INFERNO Valtellina Superiore DOCG - 2018 - Aldo Rainoldi

Aldo Rainoldi

INFERNO Valtellina Superiore DOCG - 2018 - Aldo Rainoldi

Prezzo di listino €20,00
Prezzo unitario  per 

Il Valtellina Superiore Inferno nasce dalla più piccola e rocciosa delle sottozone che definiscono questa denominazione. Un terroir duro e faticoso, dove macchine e lavorazioni meccaniche sono pressoché inutilizzabili, relegando all’uomo e alla sua dedizione il compito di lavorare le vigne. Rainoldi, anche grazie all’esperienza maturata in quasi un secolo di attività, è maestra nel declinare queste aree, dando vita a bottiglie come l’Inferno, in cui profumi e sapori assumono contorni intensi, destinati a evolversi ancora con il passare degli anni.

Questo Valtellina Superiore Inferno viene realizzato dalla cantina Rainoldi partendo dalle uve in purezza di un vitigno a bacca rossa tra i più nobili dell’intero territorio italiano, il Nebbiolo, definito, in questa parte di Lombardia, Chiavennasca. I vigneti si trovano su pendii impervi, situati a un’altezza sul livello del mare compresa fra i 300 e i 550 metri, dove ogni lavorazione viene svolta manualmente, dando luogo a una viticoltura che potremmo definire eroica.  Le uve, accuratamente raccolte per rappresentare solo il meglio del terroir d’origine, fermentano lentamente, macerando in vasche d’acciaio a temperatura controllata, con rimontaggi e follature periodiche. Si prosegue poi con l’affinamento, svolto in due fasi: 20 mesi in botti di rovere di Slavonia e, dopo l’imbottigliamento, altri 9 mesi in vetro.

Il vino rosso Valtellina Superiore Inferno assume nel calice un colore rubino, che nell’unghia prende contorni leggermente più tendenti al granato. Lo spettro olfattivo ruota intorno a note principalmente fruttate, impreziosite da sensazioni terziarie derivanti dall’affinamento in legno. All’assaggio è di ottimo corpo, vigoroso, con un sorso secco caratterizzato da una bella trama tannica; chiude con un finale condito da un retrogusto balsamico persistente. Una bottiglia con cui Rainoldi, cantina di riferimento per la Valtellina, conferma la propria vocazione nella produzione di prestigiosi vini rossi.

Nessun riconoscimento nell'annata corrente.

Torna su